Manutenzione cambio automatico

E’ sufficiente fare una valutazione su cosa ci verrà a costare la revisione completa dei nostri cambi automatici, qualora questi si rompessero (e capita spessissimo altrimenti non esisterebbe la nostra azienda).

Una semplice manutenzione comporta una spesa contenuta e nel tempo consente una lunga vita al cambio automatico, tanto che probabilmente quando mai dovesse darvi problemi, sarà al termine della vita della vostra vettura. Ma in realtà una manutenzione non è mai “semplice” nel senso che richiede al tecnico che la effettua una buona conoscenza del settore. Infatti un intervento errato spesso è una delle cause di rottura dei cambi automatici. Per queste ragioni purtroppo non ci si può affidare ad un normale meccanico, sicuramente ottimo e serio professionista nel suo mestiere, ma difficilmente esperto in questo settore così nuovo e così difficile. Almeno ogni 50.000 km è necessario effettuare il tagliando del cambio automatico della vostra autovettura.

Circa ogni 50.000 km è necessario effettuare il tagliando del cambio automatico della vostra autovettura. Ciò è indispensabile per non incontrare spiacevoli (e costosi) problemi con la trasmissione automatica.

Il tagliando consiste nella sostituzione di olio, filtro olio, guarnizione coppa e nell’aggiunta di un additivo che permette una maggiore longevità e prestazione del cambio automatico. Si tratta di uno speciale fluido per trasmissioni automatiche che garantisce un’elevata resistenza all’ossidazione, un ottimo scorrimento alle basse temperature ed un alto indice di viscosità e di protezione antiusura. La scelta del fluido richiede l’esperienza di un tecnico specializzato, quindi non può effettuare questo tipo di operazione un meccanico qualsiasi, perchè il cambio automatico è una parte molto delicata dell’autovettura ed è molto facile che mani inesperte lo danneggino nel tentativo di lavorarci.

Scelta dell’olio e dell’additivo specifico

L’importanza di una corretta manutenzione periodica è ormai riconosciuta da tutti gli esperti, in quanto consente di prolungare la vita dei cambi automatici delle vetture e di ritardare quindi l’inevitabile spesa per la revisione o sostituzione della trasmissione che prima o poi ogni proprietario di auto con cambio automatico dovrà affrontare.

Manutenzione cambio automatico

Il tagliando periodico al cambio automatico consente fluidità della guida ed innesti morbidi e silenziosi nella trasmissione automatica ed è assolutamente raccomandato per cambi automatici. Ecco perchè è di vitale importanza non affidarsi ad un tecnico qualunque. E’ necessaria molta esperienza per poter lavorare su di un cambio automatico senza creare danni. E purtroppo ad oggi moltissime officine si improvvisano per accontentare le sempre maggiori richieste di assistenza da parte dei loro clienti. In questo settore, per niente facile, non ci si può “arrangiare”. Occorre possedere una conoscenza approfondita della struttura del cambio automatico e di come effettuare una corretta diagnosi, per poter offrire al cliente un servizio di qualità a tariffe competitive.

Nonostante le case costruttrici non lo prevedano, il nostro consiglio è quello di effettuare un tagliando periodico al cambio automatico almeno ogni 50.000 km.

Perchè appoggiarsi ad un esperto in cambi automatici per effettuare il tagliando al cambio automatico:

  • Un meccanico specializzato è in grado di suggerirti, in base al tipo di vettura, al tipo di strade mediamente percorse, ad una valutazione su colui che normalmente guida la vettura, la giusta scadenza per effettuare la manutenzione periodica.
  • Un meccanico specializzato sa scegliere l’olio e gli additivi migliori e specifici per il tuo cambio automatico.
  • Un meccanico specializzato può riconoscere eventuali avvisaglie di futuri problemi al cambio automatico della tua vettura e quindi può aiutarti a prevenirli.

La scelta dell’olio da utilizzare per il tuo cambio automatico è tutt’altro che facile e scontata.

Per questo è importante che tu ti affidi solo a persone esperte che sanno dove mettere le mani. Questo per evitare spiacevoli e costose sorprese. Per saperne di più clicca sul bottone e visita la pagina riguardante l’olio del cambio automatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.